Il dramma della separazione dei genitori

Sono sempre piu' i genitori separati che soffrono per i loro figli. Sempre piu' spesso, mi capita nell' associazione di cui faccio parte, di incontrare padri che sono disperati perché hanno difficolta' a frequentare i loro figli e mamme che lamentano l'assenza dell'altro genitore nella vita dei loro bambini per non parlare del vero trauma: la sofferenza che subiscono i loro figli. La cecita', l'odio, la vendetta e l'egoismo porta un genitore o entrambi a fare una guerra assurda, dimenticando l'amore dei propri cuccioli. Se mai, alcuni genitori, si fossero chiesti cosa ne pensano davvero i loro figli, capirebbero che i loro bambini temono soltanto di essere abbandonati e di non essere piu' amati. Perche' allora, non usare il cuore quando si decide di separarsi come accade per il matrimonio? Un figlio di un mio carissimo amico una volta disse, parlando dei magistrati, di coloro che devono sentenziare in una disputa familiare: "perché i giudici non possono essere dei bambini? Capirebbero!".

Condividi su Facebook