Minori in Primo Piano ODV partecipa all'audizione sul PDL 133 regione Lombardia

l presidente di Minori in Primo Piano ODV ha partecipato il giorno mercoledì 4 novembre, all'audizione sul PDL 113 della III Commissione Salute e Politiche sociali della regione Lombardia.

Il PDL, fortemente voluto dall’associazione, risolverà un problema spinoso presente in molte famiglie separate dove regna conflittualità e scarsa comunicazione tra gli ex coniugi.

Con l’entrata in vigore del PDL infatti, gli ex coniugi non dovranno più rincorrersi per informare e/o per ricevere dall’altro genitore le informazioni riguardanti i figli perché tutte le informazioni che riguardano i minori giungeranno contemporaneamente ad entrambi i genitori. Cio’ eliminerà conflitti e dissapori che spesso esasperano molte coppie genitoriali.

Secondo il presidente di Minori in Primo Piano ODV, il PDL possiede soltanto una sola nota di criticità che spero possa presto trovare soluzione già in questo documento o possa essere presa in considerazione in un testo futuro.

La questione riguarda i genitori vittime di sottrazioni internazionali dei loro figli da parte dell’altro genitore che non è di origine italiana.

Si potrebbe prevedere nel PDL un art. che salvaguardi anche i genitori residenti nei comuni lombardi e sposati con persone cittadine straniere in modo che i bambini nati in Italia non siano portati via senza che il genitore qui residente non abbia rilasciato formale consenso.

Il presidente ha ringraziato i componenti della III Commissione e in primis la consigliera regionale, nonché, prima firmataria del PDL, dott.ssa Silvia Scurati perché con sensibilità e dedizione ha sposato la nostra causa a tutela dei minori.


Condividi su Facebook