PROTOCOLLO ETICO


Tutti gli aderenti dell’associazione “Minori in Primo Piano-Associazione per la Tutela dei Minori” compresi i componenti del Comitato dei saggi, dichiarano di accettare i contenuti del presente protocollo etico avente come unico scopo quello di stabilire i principi da adottare al fine di garantire la salvaguardia dei diritti del genitore bisognoso del nostro supporto, nel rispetto dei reali interessi del minore. 

Tutti i soggetti (volontari o professionisti) si impegnano inoltre, a svolgere la propria mansione garantendo di tener conto della sofferenza, della dignità parentale e dell’amore verso i figli.

Il presente codice etico integra quanto non é esplicitato nello Statuto della Associazione. 

Ogni aderente offre il proprio tempo ed il proprio impegno nel rispetto dei principi dello Statuto dell'associazione, con il massimo senso di libertà delle proprie scelte, di consapevolezza delle proprie competenze e nell'assoluto rispetto delle proprie e altrui disponibilità di tempo e di impegno. 

Ogni aderente si impegna a svolgere le varie attività previste con il massimo impegno, prodigandosi per l'accoglienza, il conforto morale, il sostegno umano e personale dei genitori e dei figli in oggettive situazioni di disagio, nella precisa consapevolezza e intenzione di fornire aiuto al fine di risolvere i conflitti e le problematiche riscontrate attivando tutti gli strumenti in possesso dell’associazione. 

E' impegno di ciascuno offrire il proprio contributo ideale e materiale senza ricercare alcun tipo di vantaggio personale. 

E' impegno di ciascuno non interferire mai sotto il profilo personale o professionale né porre ostacolo in nome per conto dell'associazione a procedimenti civili, penali, amministrativi e socio-assistenziali a valenza locale, nazionale o internazionale.  

L'associazione medesima e i suoi componenti si pongono la finalità di affiancamento alle famiglie richiedenti con procedure e suggerimenti di intervento mirati alla risoluzione del “problema”. 

E' impegno di ciascuno svolgere la propria opera partecipando con dedizione, rispettando i principi di correttezza, di buona fede, trasparenza e lealtà nel rispetto della legalità, dei valori primari dell'uomo e dei bambini universalmente riconosciuti [protocolli nazionali e internazionali citati nell’art.9 dello Statuto]. 

E' impegno di ciascuno offrire la propria disponibilità ed il proprio contributo affinché l'associazione possa crescere e diffondersi in tutti gli ambiti della società civile con sedi sempre più ramificate e nell'unico e oggettivo interesse di perseguire gli obiettivi di aiuto verso le famiglie dei minori, sostegno e intervento a livello sempre più ampio, nazionale e internazionale.